Elenco essenziale delle migliori pratiche per il social media marketing - LCWD
4217
post-template-default,single,single-post,postid-4217,single-format-standard,cookies-not-set,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-16.7,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive
 

Elenco essenziale delle migliori pratiche per il social media marketing

 

La tua azienda sta raggiungendo i suoi obiettivi per il social media marketing? Altrimenti, un problema comune che vediamo regolarmente quando forniamo analisi di marketing digitale è che molte aziende non sono a conoscenza o non seguono le migliori pratiche per i social media. Questo è il motivo per cui volevamo condividere la nostra lista essenziale di migliori pratiche per il social media marketing.

 

Seguire le migliori pratiche è sempre una buona idea sia per l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO), il marketing digitale o praticamente qualsiasi altra disciplina. L’idea di “migliori pratiche” non si basa su parole d’ordine insignificanti; è l’applicazione logica dei metodi di maggior successo e comprovati per qualsiasi settore.

 

Quando un cliente esprime frustrazione per l’efficacia delle proprie campagne nell’ambito del marketing digitale, come il SEO o il social media marketing, la prima cosa che confrontiamo sempre sono le loro pratiche attuali con le migliori pratiche. Nove volte su dieci, le campagne inefficaci producono risultati molto migliori una volta seguite le migliori pratiche.

 

Migliori pratiche per il social media marketing

 

Solo perché le persone usano i social media a livello personale, ciò non significa che tali metodi e pratiche siano le migliori opzioni per un’azienda. Quando si hanno obiettivi e parametri di riferimento specifici, è importante avere un’ottima conoscenza di pratiche e tecniche.

 

  • Crea una strategia per i social media – Proprio come c’è un grande valore nell’avere un business plan, una strategia di vendita e una strategia di marketing, c’è un valore intrinseco nella creazione di una specifica strategia di social media. Poiché i vari aspetti del marketing digitale sono diventati più complessi, è importante utilizzare strategie specifiche all’interno di ciascuna suddivisione. Una buona strategia aiuta nella pianificazione di alto livello che allineerà gli obiettivi aziendali, gli obiettivi di marketing e le attività sui social media. È anche essenziale per tracciare correttamente il ROI e i risultati per gli sforzi di marketing sui social media. Insieme agli obiettivi, la strategia dovrebbe includere il modo in cui gli obiettivi verranno raggiunti, quali canali verranno utilizzati, quali strumenti di social media verranno implementati e come verranno monitorati i risultati.

 

  • Identificare gli strumenti per il marketing sui social media – Esiste un numero enorme di strumenti disponibili per il marketing sui social media; così tanti che può essere molto confuso. Tuttavia, gli strumenti sono un aspetto essenziale della gestione di campagne di social media efficaci. Prenditi il ​​tempo necessario per identificare gli strumenti che saranno necessari per la pianificazione, l’impegno, i rapporti e le analisi statistiche e la creazione di contenuti. Quindi allenati con gli strumenti per massimizzare la loro utilità piuttosto che implementare il modello di apprendimento che in genere è inefficiente.

 

  • Ricerca il pubblico di destinazione : un pubblico di destinazione non è sempre uguale al pubblico attuale. In alcuni casi, un’azienda sta cercando di espandere la propria portata, il che significa rivolgersi al pubblico ideale per prodotti o servizi specifici. Prima che possa avvenire il marketing, è necessario un profondo tuffo in questo pubblico. Insieme alle nozioni di base come età, reddito o posizione, assicurati di comprendere le soluzioni o le informazioni che stanno cercando dalla tua attività.

 

  • Analizza i canali dei social media – Esistono numerosi canali dei social media che possono essere effettivamente utilizzati per raggiungere i consumatori come Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn o Pinterest. L’aspetto più importante della selezione dei canali su cui concentrarsi riguarda l’attività potenziale dei clienti. C’è poco valore nel passare il tempo e l’energia su una piattaforma che i tuoi potenziali clienti non usano o usano di rado. Prenditi il ​​tempo per analizzare e capire quando e dove i tuoi clienti sono socialmente attivi e quindi focalizzare le aree su quei tempi e luoghi in cui intersecarli.

 

  • Crea un programma regolare : i contenuti devono essere regolarmente forniti al tuo pubblico se desideri creare livelli di coinvolgimento più elevati e più interazioni. Senza regolari post utili o coinvolgenti, le persone cercheranno altrove ciò che desiderano e di cui hanno bisogno. Un programma regolare rende più facile per le persone sapere quando aspettarsi i post e fornisce coerenza.

 

  • Concentrati sul valore aggiunto – Qualunque contenuto che intendi fornire dovrebbe aggiungere valore ai tuoi clienti. Informazioni utili, contenuti per la risoluzione dei problemi o offerte promozionali sono tutti contenuti utili. Considera sempre quale sarà il valore prima di pubblicare perché desideri che i clienti non vedano l’ora di pubblicare i tuoi post.

 

  • Rendi prioritaria la risposta ai problemi – Le piattaforme di social media sono diventate motivi fertili per i reclami dei clienti. Le persone non hanno problemi a pubblicare o twittare su servizi o problemi scadenti. Questo è il motivo per cui le aziende devono monitorare non solo i loro siti di social media, ma anche ascoltare le citazioni della loro attività su tutte le piattaforme. In questo modo sarai in grado di rispondere rapidamente ai problemi prima che la tua reputazione ne risenta. Hootsuite , Brandwatch Analytics e Mention offrono tutti ottimi strumenti per ascoltare in rete.

 

  • Interagisci con gli utenti : i social media devono avere un aspetto sociale. I marchi che lo ignorano e si concentrano solo sul marketing mancano di una delle pratiche di base della piattaforma. Prenditi il ​​tempo per interagire con i clienti, commentare i post, interagire e socializzare regolarmente.

 

  • Analizza e rivedi le metriche mensilmente – Le metriche importanti come Mi piace, commenti, clic, condivisioni e conteggio dei follow devono essere analizzate e riviste mensilmente. Ciò consentirà di comprendere cosa funziona, cosa no e che tipo di ROI producono i tuoi sforzi.

CONCLUSIONI

La linea di fondo è che seguire le migliori pratiche per qualsiasi impresa è sempre un’ottima idea. Questo dovrebbe essere sempre un punto di partenza per qualsiasi azienda, specialmente nel marketing digitale. Una volta stabilite le basi utilizzando il nostro elenco essenziale di best practice per il social media marketing, è possibile applicare aggiustamenti e modifiche per ottimizzare le interazioni della tua azienda con i clienti.

 

Assicurati di ricontrollare ogni settimana per nuovi fantastici   articoli sul blog di Web Hunters .

Per avere informazioni utili per te e la tua azienda non esitare a contattarci, siamo qui proprio per AUITARTI !         



× Serve aiuto?